Perché creare un blog nel 2021

Scritto da Elena Assirelli

giovedì, Giu 04
}

Tempo di lettura dell'articolo:

Salva o condividi e porta i nostri contenuti sempre con te con un clic 🙂

Perché creare un blog nel 2021? I benefici del blogging

Se anche tu ti stai chiedendo se ha senso nel 2021 creare un blog, benvenuta. Sono le stesse domande che ci siamo poste io e Isa quando abbiamo deciso di investire tempo ed energia nel progetto de Il tuo why.

In effetti nel 2021 scrivere un blog potrebbe avere un retrogusto un po’ retrò, quasi vintage… (sarà per questo che mi piace).

Perché dico così?

Perché l’on-line muta a una velocità costante e tutti i segnali degli ultimi anni parlano di uno sviluppo esponenziale di contenuti di più facile fruizione, come:

  • Fotografie (Instagram)
  • Video, video, video (Youtube, Facebook, IgTV, Tik Tok)
  • Contenuti velocemente consumabili (short post su Facebook)

La nostra capacità di attenzione, purtroppo, si sta riducendo sempre di più con il passare degli anni.

Se tutto questo è maledettamente vero, ci sono ancora ottime ragioni per aprire un blog, anche se siamo nel 2021. Proverò ad elencartene alcune:

  • Se è vero che quando vogliamo intrattenerci amiamo guardare video, è vero anche che quando si tratta di volersi informare e formare usiamo i video, ma con contenuti testuali correlati. E il blog è uno di questi.
  • Un blog ti permette di fissare concetti ed elaborare contenuti con il tuo tempo, utilizzando una delle armi più potenti che possiedi: la scrittura (il copywriting).
  • La produzione di contenuti su un blog, ovviamente fatta con metodo e criterio, può migliorare sensibilmente il tuo posizionamento su Google, portandoti traffico organico gratis e sempre crescente nel tempo.
  • Un blog ti permette di fare personal branding (o branding se hai un’impresa) e quindi aumentare la tua autorevolezza in un certo campo. Se non sai cosa significa, ti consiglio di leggere il mio articolo sul personal branding in pillole.

Queste motivazioni che ti ho dato sono legate intimamente alla visione e alla strategia di marketing on-line. Vediamo adesso delle ragioni ancora più importanti sul perché dovresti aprire un blog se senti la voglia e la necessità di farlo.

Se ancora non ci conosci, però, vorremmo prima presentarci: siamo Elena e Isabella. Se vuoi scoprire più su di noi, leggi la nostra storia.
Il nostro blog si chiama “Il tuo why” proprio per aiutarti a restare focalizzata sul tuo perché: quel perché che ti fa balzare fuori dal letto ogni mattina con l’obiettivo di creare una vita che ami davvero. Crediamo fermamente che nel 2021 si possa creare un lavoro basato sui propri valori e interessi ed abbandonare definitivamente vite da ufficio 9.00-18.00 stressanti e frustranti. Il nostro obiettivo? Aiutarti a cambiare ed eliminare quelle scuse che ti tengono bloccata.

Ogni settimana scriviamo nuovi articoli e creiamo nuovi contenuti per te. Se vuoi darci una mano, aiutaci a crescere su Facebook cliccando il pulsante Mi Piace qui sotto, e rimaniamo in contatto!

Adesso che ci siamo presentate, bando alle ciance e torniamo al tema del nostro articolo!

benefici del blogging

Cosa vuol dire aprire un blog e perché farlo: i benefici del blogging

Fare blogging è un po’ come correre una maratona. È un lavoro che porterà risultati (anche grandi, grandissimi) solo nel lungo termine.

Questo potrebbe scoraggiarti, almeno al principio. Potresti decidere di aprire un canale Youtube, oppure un account su Instagram. La verità è che nessuna di queste scelte sarebbe sbagliata. Si tratta solo di capire cosa fa davvero per te.

Ti piace scrivere?

Questo è un punto fondamentale. Se non ami scrivere, non andrai molto lontano con il tuo blog. La passione per quello di cui parli, ma anche la passione per la scrittura, dovrà infatti trasudare dai tuoi articoli. Non solo, prima di vedere risultati, di articoli dovrai scriverne molti. Non ha senso allora investire tempo su un blog se non ami la scrittura.

Non devi essere Cervantes per aprire un blog, sia chiaro. Inoltre se ti appassionerai davvero a questo mondo, scoprirai che scrivere per un blog è molto differente da scrivere un romanzo, una poesia, o un articolo per un giornale. E soprattutto, si può imparare a fare dell’ottimo copywriting studiando le migliori tecniche (ma davvero ci sono tecniche per tutto? Sembra di sì!)

Ma se ami la scrittura, allora hai forse l’unico requisito necessario per iniziare quest’avventura.

Come dicevo, fare blogging assomiglia a una maratona. Se stai vivendo un senso di frustrazione nella tua vita, se senti che vorresti cambiare qualcosa, se hai capito che vorresti dedicare molto più tempo alle tue passioni, ti assicuro che un blog ti darà moltissimo entusiasmo e ti restituirà in cambio altrettanta energia mentale.

Pensa parlare per ore di qualcosa di cui ti piace, di cui sei veramente appassionata.

Scrivere un blog dovrebbe servire a questo. Parlare di te e delle tue passioni (e perché no, farlo diventare un lavoro).

Se dovessi paragonare lo scrivere un blog a qualcosa, direi che scrivere un blog è un po’ come andare a correre. O come meditare.

Non serve assolutamente a nulla andare a correre una volta e sì, una sessione singola di meditazione potrà sicuramente farvi sentire meglio, ma il vero cambiamento personale profondo sarà raggiunto durante il percorso.

Scrivere un blog è un percorso. Di crescita personale e professionale.

Scrivere un blog ti permette di:

  • Ordinare i concetti
  • Fare chiarezza sulle tue competenze e darne forma con le tue parole
  • Informare le persone su come tu fai e vedi le cose

Ma soprattutto ti permette di… crescere come persona, motivarti e allenarti alla determinazione e alla continuità. Ti permette di essere felice quando ricevi complimenti via e-mail come quello qui sotto:

feedback lettrice francesca

La cosa davvero importante è trovare l’argomento del proprio blog. Cosa intendo? La cosa importante è scrivere di qualcosa di cui si ha veramente voglia di scrivere.

Ma attenzione… non sto dicendoti di aprire un blog su qualsiasi cosa, senza un piano e una strategia precisa. Sono convinta infatti che potrai realizzarti davvero solo e solamente se il tuo blog ti porterà a raggiungere risultati tangibili, sia dal punto di vista della tua awareness (come sei posizionata nella mente del tuo pubblico), sia dal punto di vista del ritorno economico.

Se hai il requisito necessario per aprire un blog (ti piace scrivere), se sei motivata, se hai voglia di cambiare profondamente e iniziare un percorso di crescita personale, non dovresti più chiederti se è il caso di aprire un blog ora. L’unica domanda che dovresti porti è come scegliere l’argomento giusto per il mio blog?

Ti assicuro che se ci metterai passione e motivazione, aprire un blog potrebbe essere una delle cose di cui diventare più fiera nella tua vita.

Oltre a tutte le motivazioni strategiche quindi, la vera e unica motivazione per cui dovresti aprire un blog è che aprire un blog (e portarlo avanti) ti cambierà profondamente (in meglio), cambierà il tuo modo di apprendere, di fissare concetti, ti porterà a migliorarti, a formarti, a informarti, ti connetterà con persone che amano le cose che ami tu, aumenterà la tua autorità in un campo di cui sei appassionata…

…davvero devo continuare?

Sì, te ne dico un’altra: migliorerà le tue competenze di digital marketing, di SEO, di copywriting, di branding, di strategia e molto altro ancora… Insomma, ti regalerà quelle skills che oggi sono tra le più ambite sul mercato, che potrai utilizzare per lavorare in qualsiasi campo e per qualsiasi tipologia di azienda.

Quindi, se devi aprire un blog, fallo innanzitutto per te stessa e tutto il resto verrà da sè.

Salva o condividi e porta i nostri contenuti sempre con te con un clic 🙂

Grazie per essere arrivata alla fine dell’articolo! Siamo (ovviamente) anche su Facebook: clicca “Mi Piace” qui sotto e teniamoci in contatto!

Elena Assirelli

Elena Assirelli

Digital Marketer e amante della SEO. Da quando ho 11 anni passo gran parte della mia vita davanti allo schermo di un computer. E no, non mi sento nerd, anche se qualche amico sostiene il contrario. Per oltre 15 anni ho giocato a pallavolo, una delle mie grandi passioni. Amo viaggiare e scattare fotografie e in generale mi appassiono di tutto quello che mi fa crescere come persona. E sì, da sempre amo molto il web, per due ragioni fondamentali: perché il web è un luogo dove succedono cose magiche e perché il web è un luogo dove si può diventare liberi.

Altri articoli che potrebbero interessarti…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *